Posts Tagged ‘affitti’

Non obbligatoria, l’attestazione nei contratti agevolati “non assistiti”

In sede di registrazione opportuna, ma non obbligatoria, l’attestazione nei contratti agevolati “non assistiti”. Nel decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze del 16 gennaio 2017 sono contenuti i criteri generali per la definizione degli accordi territoriali per stipulare i contratti di locazione per l’uso abitativo a canone concordato (articolo 2, comma 3, della L.9 dicembre 1998, n°431).

Occupazione abusiva: Stato e ministero degli interni condannati al risarcimento

Il tribunale di Roma con sentenza n° 13719/2018, Giudice Alfredo Sacco, ha condannato, in solido fra loro, il Ministero dell’interno e lo Stato italiano, a risarcire al proprietario, che aveva un immobile occupato abusivamente da nove anni, il danno, quantificato nella somma di 28 milioni di euro da “pagare immediatamente”.

Attestazione contratti a canone concordato, non assistiti

OGGETTO: Interpello articolo 11, comma 1, lett. a), della legge n. 212 del 2000 – Contratti di locazione ad uso abitativo a canone concordato- attestazione rilasciata dalle organizzazioni rappresentative della proprietà edilizia e dei conduttori – trattamento ai fini dell’imposta di registro e di bollo.

Il mattone in pieno conflitto tra redditività e tasse

Fare uscire il mattone dalla palude è l’obiettivo che il Paese deve porsi, se vuole dare fiato a quello che è considerato uno dei volani portanti dell’economia che, in questi anni di crisi, ha perso oltre il 30% di occupati, scendendo dai due milioni di addetti a poco più di un milione e quattrocentomila.

Bocciata l’estensione della cedolare secca alle locazioni…

Governo Gentiloni boccia l’estensioni della cedolare secca alle locazioni ad uso diverso dall’abitazione.

 Ancora brutte notizie per il comparto immobiliare: la Commissione bilancio ha bocciato l’estensione della cedolare secca alle locazioni ad uso diverso dall’abitazione, nonostante le pressanti richieste di Appc, associazione piccoli proprietari case, e di tutte le associazioni della proprietà.

Canoni concordati: cedolare secca al 10%

Confermata, nella Legge di bilancio 2018, la riduzione della cedolare secca al 10% sui canoni di locazione ad uso abitativo concordati. Ci si augura che ci sia ancora spazio per estendere la cedolare secca alle locazioni ad uso diverso dall’abitazione, come richiesto da Appc e dalle organizzazioni del comparto immobiliare.