Posts Tagged ‘evidenza’

E mò ve lo buco questo pallone!

Tra le righe del tempo affiora la pronuncia della Corte di Cassazione di Torino del lontano 11 giugno 1880, che definiva servitù discontinua ed apparenteil diritto di raccogliere nei fondi contigui al giuoco del pallone i palloni che vi siano caduti”.  La Corte torinese, preso atto che nel Comune di Altavilla “vi era un luogo di sua spettanza adattato specialmente ed esclusivamente destinato al giuoco pubblico del pallone” , riteneva potessero nascere e consolidarsi delle vere e proprie servitù reali relative, come quella di dover tollerare il getto dei palloni nei fondi contigui e circostanti e pure l’accesso momentaneo nei fondi stessi per andare a raccoglierli, consistendo appunto le servitù in un peso sopra un fondo per l’uso e l’utilità d’un altro fondo appartenente a diverso proprietario.

Elenco strutture senza autorizzazione…

Semplificazioni nella ristrutturazione edilizia, ecco l’elenco delle opere edili non soggette ad autorizzazioni emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

GLOSSARIO EDILIZIA LIBERA

ELENCO NON ESAUSTIVO DELLE PRINCIPALI OPERE

Nuove logiche e nuovi obbiettivi per l’urbanistica

Nel corso della mia relazione alla ultima assemblea nazionale svoltasi a Caserta avevo fatto un accenno alla esigenza di aggiornare le logiche e gli obiettivi dell’urbanistica e dell’attività edilizia a fronte della progressiva diminuzione della popolazione.

Il condominio e i cani, i regolamenti ante riforma e la…

Come regolare l’accesso ai cani nell’ascensore e nel condominio? I regolamenti di condominio ante riforma possono vietare la detenzione dei cani nei condomini, l’uso e l’accesso degli stessi nell’ascensore?
Il comma 5 dell’art. 1118 c.c. introdotto con la legge di riforma del condominio dispone che le norme del regolamento non possono vietare di possedere o detenere animali domestici in casa e nel condominio.

Tutela nell’acquisto immobiliare

TUTELA NELL’ACQUISTO IMMOBILIARE DA RISCHI DI FALLIMENTO O DA VIZI COSTRUTTIVI

I due eventi che più preoccupano il compratore di un immobile in costruzione sono la dichiarazione di fallimento del costruttore, prima del completamento della costruzione e del rogito notarile, e i gravi vizi costruttivi che si manifestano nel corso dei 10 anni dalla data di ultimazione della costruzione.

Terremoto, neve e gelo…la disperazione della popolazione

La dirigenza nazionale Appc esprime dolore ed amarezza per quanto sta accadendo nel Centro-Italia.

I cittadini stanno vivendo il dramma del terremoto, della neve e del gelo in condizioni estreme: a loro ed a tutti coloro che, in questo momento, stanno adoperandosi per alleviare le sofferenze va la nostra vicinanza e piena solidarietà.