Canoni concordati: cedolare secca al 10%

affitto.... salviamo la locazione

Confermata, nella Legge di bilancio 2018, la riduzione della cedolare secca al 10% sui canoni di locazione ad uso abitativo concordati. Ci si augura che ci sia ancora spazio per estendere la cedolare secca alle locazioni ad uso diverso dall’abitazione, come richiesto da Appc e dalle organizzazioni del comparto immobiliare.

L’Appc, associazione piccoli proprietari case, non si stanca di continuare a richiedere anche provvedimenti fiscali, che vadano ad abbattere il numero delle imposte sulla casa, in una logica di riordino di provvedimenti strutturati, che possano rilanciare il settore immobiliare così pesantemente colpito, al fine di dare segnali di stabilità e fiducia.

dott. Flavio Maccione

segretario generale nazionale Appc

Condividilo!
Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

Comments are closed.