Richiesta APPC: proroga adempimenti previsti a carico amministratore…

AMMINISTRATORE

Chiesta dall’Appc, Associazione piccoli proprietari case, una proroga per gli adempimenti previsti a carico degli amministratori di Condominio da D.L. 01/12/2016.

Gli amministratori di condominio, con canale telematico, entro il prossimo 28 febbraio, devono trasmettere i dati relativi ad interventi finalizzati al recupero del patrimonio edilizio ed alla riqualificazione energetica, effettuati su parti comuni degli edifici residenziali: lo stabilisce il Decreto dell’01.12.2016, Ministero Economia e Finanze, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 20 dicembre 2016, n. 225.

Essi, oltre alla tipologia ed all’importo complessivo di spesa per ogni intervento, devono comunicare “le quote di spesa attribuite ai singoli condomini nell’ambito di ciascuna unità immobiliare”.

L’Appc ha richiesto una proroga urgente, vista la tempistica troppo stretta e la sommativa con altri adempimenti, quali il CU 2017 telematico, previsto nel calendario fiscale al 07 marzo 2017 e viste le problematiche connesse all’adempimento per il quale occorre adeguare i software gestionali, considerato anche che un rinvio del termine non comporterebbe alcun disagio al contribuente tenuto conto che “la consegna dei modelli 730 per l’inoltro telematico ha un calendario più ampio”.

 

Avv. Marco Evangelisti

Presidente nazionale APPC

  dott. Flavio Maccione

segretario generale nazionale APPC

 

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.