BOMBA a orologeria del governo Renzi sui finanziamenti ipotecari.

Renzi-casa

BOMBA a orologeria del governo Renzi sui finanziamenti ipotecari

Le banche potranno espropriare direttamente la casa

 

Mentre continuano le difficoltà economiche, sale la disperazione degli Italiani alle prese con le rate di mutuo. Il governo Renzi regala alle banche la facoltà di espropriare la casa in mancanza del pagamento di sette rate del mutuo: una vera bomba ad orologeria, innescata dall’attuale governo in favore delle banche. Infatti per recuperare i crediti inesigibili è stato cancellato l’articolo 2744 del codice civile che vieta il patto commissorio, superando così questo divieto, in mancanza di pagamento da parte del mutuatario, in ritardo con il pagamento di sette rate anche se non consecutive, la proprietà della casa ipotecata passerà al creditore e cioè alla banca senza dover passare attraverso la procedura esecutiva. Tutto ciò con il pretesto di dovere recuperare la direttiva europea 2014/17 che, si dice, dovrebbe tutelare i consumatori nei confronti dei creditori: tutto ciò sembra andare esattamente nella direzione opposta.

dott. Flavio Maccione

Segretario generale APPC

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.