Il decreto sblocca Italia e APPC…

sblocca-italia

Con il decreto “sblocca Italia” è stata recepita dal governo  la richiesta   dell’Appc di esentare dall’imposta di registro e di bollo gli atti aventi per oggetto la riduzione del canone di locazione.

All’uopo si riporta, per opportuna conoscenza l’articolo 19 del D.L.12.09.2014 n°133, entrato in vigore il 13.09.2014

“Art.19

( Esenzione da ogni imposta degli accordi di riduzione dei canoni di locazione)

1.       La registrazione dell’atto con il quale le parti dispongono esclusivamente la riduzione del canone di un contratto di locazione ancora in essere è esente dalle imposte di registro e di bollo.”

Dott. Flavio Maccione

Segretario generale Appc

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.