Segreteria Nazionale informa

casa-e-IMU

La Legge 147/2013, art. 1, comma 49, ha sancito il divieto al pagamento dei canoni di locazione in contanti.

 

Dal 1° gennaio 2014 è entrato in vigore il divieto di pagare in contanti l’affitto delle locazione ad uso abitativo, comprese anche le locazioni a studenti universitari, transitorie e turistiche.

 

Pertanto il pagamento dei canoni dovrà essere effettuato esclusivamente con mezzi tracciabili

(assegni, vaglia, bonifici, ecc.).

 

La norma non viene applicata per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per gli immobili non abitativi, fatta eccezione per le pertinenze dell’abitazione.

 

La violazione a quanto sopra comporta la sanzione dall’1 al 40% della somma trasferita in contanti, oltre alla mancata possibilità di godere delle detrazioni fiscali sia per il locatore che per il conduttore.

Segreteria Nazionale APPC

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.