Le perizie non sono rimborsabili

perizie

L’ordinanza della Cassazione n. 10099 del 02/09/2013 ha stabilito che il condomino che anticipa la somma dovuta per una relazione peritale sullo stabile non  ha diritto al rimborso non rivestendo i caratteri di urgenza ed indifferibilità.

Ai sensi dell’art. 1134 c.c. un condomino può intervenire su parti condominiali qualora sussista urgenza (a differenza di quanto avviene per la comunione ove è sufficiente la trascuratezza).

Nella specie, il condomino non è intervenuto con un’opera di conservazione, ma si è limitato a richiedere un parere ad un tecnico, la cui spesa non è rimborsabile.

 

Avv. Paolo Gatto

Responsabile centro studi A.P.P.C.

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.