Salviamo la locazione

affitto.... salviamo la locazione

Mentre in ogni paese sviluppato la legge premia e incentiva la locazione, fattore cardine dello sviluppo economico sociale, in Italia stiamo assistendo allibiti ed impotenti alla distruzione del mercato, nel più assordante silenzio delle forze politiche impegnate ad insultarsi reciprocamente ed incapaci sia ad affrontare la drammatica emergenza sia, ovviamente, a progettare un piano di rilancio del bene casa in una prospettiva di medio lungo periodo.

Se manca lo stimolo alla locazione muore l’edilizia, non si investe nel recupero e nella ristrutturazione e si perde il più importante volano della ripresa economica.

Ma poiché la speranza non deve mai abbandonarci in questo delicatissimo momento di formazione del nuovo esecutivo APPC fa appello a tutti i soggetti responsabili onerati dal peso del governo e degli incarichi istituzionali di agire immediatamente quanto meno a difesa dei contratti concordati, unico strumento pratico per favorire l’accesso al mercato da parte degli inquilini meno abbienti, ripristinando le agevolazioni fiscali travolte dalla barbarie dell’IMU.

Introdurre per queste fattispecie l’aliquota ridotta al 4 per mille sarebbe quanto meno una boccata d’ossigeno e alimenterebbe la speranza di un reale cambiamento della politica della casa.

Mario Fiamigi

Direzione Nazionale APPC

Condividilo!
You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.